La nuova Assistente di Direzione

Come impostare efficacemente i rapporti con la direzione e con l’esterno

In uno studio professionale moderno, la figura della segretaria o del collaboratore in genere, assume un ruolo di straordinaria importanza per almeno 3 buoni motivi:

  1. Costituisce il primo biglietto da visita attraverso il quale, in pochi secondi, viene diffusa l’immagine e la professionalità dello studio verso l’esterno.
    “Non esiste una seconda occasione per una prima buona impressione…”.
  2. Filtra telefonate e visite inaspettate, lasciando al dirigente il tempo e la concentrazione necessaria allo svolgimento della sua attività.
  3. Organizza il proprio lavoro e quello dello studio, con criteri di efficienza per  aumentare la produttività.
Questo corso fornisce ai partecipanti:
  • La consapevolezza della propria responsabilità.
  • La motivazione interiore per lavorare con entusiasmo e dedizione.
  • Gli strumenti tecnici per affrontare nel modo più efficace le varie situazioni.
Obiettivi:
  • Creazione di una Immagine Aziendale fortemente orientata alla soddisfazione del cliente.
  • Aumento del livello di produttività dei singoli, della capacità e della volontà di interazione con i colleghi.
  • Rapido e sensibile miglioramento dell’efficienza dei collaboratori, attraverso il miglioramento delle capacità di comunicazione e di interazione con gli utenti interni ed esterni.
  • Miglioramento nell’inoltro delle telefonate.
  • Risparmio di tempo e aumento della produttività.
Contenuti:
  • Le Tecniche di Comunicazione Interpersonale e i tre livelli comunicativi : verbale, non verbale e paraverbale.
  • Lo sviluppo dell’empatia con il cliente.
  • La cura dell’immagine.
  • Capacità di interazione con colleghi e clienti.
  • Il telefono:
    • Miglioramento nell’inoltro delle telefonate
    • Il filtro telefonico
    • La gestione del reclamo.
    • Esercitazione : i casi di difficile gestione.
  • Time Management:
    • Pianificazione e programmazione: la matrice urgenza/importanza.
    • Differenza tra risparmiare e organizzare il tempo
    • I metodi per fissare le priorità.
    • Suggerimenti salvatempo.
    • L’utilizzo corretto dell’agenda.
Durata:

2 giornate